Wulf Dorn - La Psichiatra

Se nella vita avete studiato (o state studiando) cose veramente distanti dalla psicologia, allora rimarrete a bocca aperta.
Se, come nel mio caso, siete psicologi il mio consiglio è: ma anche no.
Prevedibile, scontato, banale.
In più, scritto male, confuso e completamente mancante di ambientazione e dettagli.
Non si riesce ad immaginarsi le scene, non ci sono suggerimenti per la fantasia.
E allora cosa leggo a fare?
Bah. Deludente.

Parere personale quantificabile: 4 e mezzo

1 commenti:

Veronika ha detto...

Io studio psicologia e devo dire che hai ragione. Avevo capito come andava più o meno a finire a circa un quarto del libro. D'accordo anche sulla scarsa ambientazione. Devo ammettere che, però, l'idea è molto carina.

Posta un commento